#thesleepyhamlet

giovedì 2 novembre 2017

SCOZIA: UN'ESTATE DA LIBRAIE


"E qui i libri che più nessuno ricorda, i libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito."

-Carlos Ruiz Zafón, L'ombra del vento (2001)






THE OPEN BOOK

Mi viene proposta così: "Andiamo a gestire per due settimane una libreria in Scozia? Si paga solo l'affitto dell'appartamento sopra di essa". Subito! Succedeva nel 2015 e il primo posto libero era per Agosto 2017, che fortunatamente arriva. 
È una domenica, al tramonto, quando il meraviglioso signor George viene a prenderci in stazione e ci porta davanti a The Open Book. Incredule, realizziamo che funziona proprio così: per tutto il tempo in cui sei lì, la libreria è solo tua; diventa il luogo fisico e simbolico per sviluppare la tua fantasia, creare nuovi mondi.
Consiglio vivamente di partire per quest'avventura, da soli o in due, a tutti quelli che: hanno perso la fiducia nel genere umano (la riacquisteranno), vogliono riprendersi il proprio tempo (e non essere schiavi di esso), amano esplorare e mettersi in gioco (che la fortuna aiuta gli audaci). 
Amare i libri non è così essenziale, s'impara lì.

2 commenti: