#thesleepyhamlet

giovedì 5 aprile 2018

ULLAPOOL CHRONICLES





LA LIBRERIA E IL VILLAGGIO

Che la Scozia non mi avrebbe abbandonato lo sapevo. Ma di finire nel più remoto villaggio di pescatori delle mie amate Highlands del Nord non me lo aspettavo. Cercavo un lavoro in libreria e, da Ullapool, mi rispondono che stanno reclutando personale. Vengo a fare il colloquio, più che altro per curiosità, ma m'innamoro della Ceilidh Bookshop e del luogo. Quando mi comunicano l'esito, ho due giorni per decidere se andare, e meno di un mese per fare i bagagli e trasferirmi. Lo faccio. Ed è per questo che oggi sono qui, sistemata in un minuscolo "cottage" nel giardino di Polly, da quasi una settimana lavoro nel luogo dei miei sogni, e domani sarà anche il primo giorno in cui sarò completamente da sola a gestire tutto. L'emozione è a mille. Delle avventure in libreria vi racconterò un giovedì sì ed uno no. In quelli no, vi parlerò di alcuni abitanti. Perché, si sa, ogni libreria che si rispetti sorge in un villaggio. E ogni villaggio ha la sua storia, fatta anche delle persone che ci vivono. Che hanno le loro storie. O i loro segreti.
Benvenuti a Ullapool



Nessun commento:

Posta un commento